Questo sito contribuisce alla audience di

fibrosite

sf. [da fibrosi+-ite]. Forma patologica acuta a carico dei tendini (tendiniti), delle fasce peritendinee (peritendiniti), delle sierose sinoviali (tenosinoviti) e delle borse articolari (borsiti). In questo gruppo di malattie rientrano pure le epicondiliti (gomito del tennista) e le stiloiditi radiali. Gli sbalzi di temperatura, specie dal caldo al freddo, ne sono la causa più frequente. Anche i traumi, l'umidità, una malattia sistemica (spesso reumatica), possono indurre una fibrosite. La sintomatologia può essere accentuata da stress psichici o ambientali. La loro sintomatologia consiste principalmente in dolori acuti nei movimenti attivi e passivi e nella limitazione funzionale delle articolazioni colpite. Si cura con caldo, riposo e antireumatici. Si possono effettuare infiltrazioni di lidocaina o di procaina in associazione a cortisonici nelle aree critiche.

Media


Non sono presenti media correlati