Questo sito contribuisce alla audience di

fisarmònica

sf. [sec. XIX; dal tedesco Physharmonika]. Strumento aerofono inventato nel 1823 da C. Damian . È formata da un mantice mosso dalle braccia del suonatore che pone in vibrazione delle ance libere metalliche e da due tastiere: una, a bottoni, serve per l'accompagnamento, l'altra, simile a quella del pianoforte, per la melodia. Si usa nella musica leggera e talvolta in quella classica per particolari effetti (si trova in partiture di Čajkovskij, Giordano, Berg).

Media

Fisarmonica