Questo sito contribuisce alla audience di

fitina

sf. [sec. XX; da fito-]. Sale misto di calcio e di magnesio dell'acido fitico. Viene adoperata per la produzione dell'inositolo, per la preparazione dei terreni di fermentazione, come integratore degli alimenti per l'infanzia e per convalescenti. In medicina trova impiego come neurotonico, ricostituente, antirachitico e stimolante dell'appetito.

Media


Non sono presenti media correlati