Questo sito contribuisce alla audience di

fitoregolatóre

sm. [fito-+regolatore]. Composto organico sintetico, analogo agli ormoni vegetali, che influisce sui processi fisiologici delle piante. I fitoregolatori sono molto usati in agricoltura e vengono classificati in base al loro effetto: gli alleganti agiscono sugli organi riproduttivi favorendo la fecondazione; gli anticascola impediscono la caduta prematura dei frutti; gli antigermogliativi prevengono la germogliazione dei prodotti immagazzinati (patate, carote, cipolle, ecc.); i brachizzanti limitano l'accrescimento con numerosi effetti positivi collaterali; i diradanti eliminano precocemente i frutti più scadenti; i radicanti favoriscono l'emissione di radici dalle talee e dai bulbi; gli stimolanti aumentano lo sviluppo vegetativo e anticipano la maturazione degli ortaggi e la germinazione delle sementi.

Media


Non sono presenti media correlati