Questo sito contribuisce alla audience di

forsterite

sf. [sec. XIX; dal nome del mineralogista J. Forster]. Minerale, silicato di magnesio di formula Mg₂SiO4, appartenente alla classe bipiramidale del sistema monoclino; in miscela isomorfa con la fayalite costituisce l'olivina. Si presenta in cristalli tozzi o in granuli irregolari, di colore variabile dal giallo chiaro al verde pallido, con lucentezza vitrea. Perfettamente puro è piuttosto raro: si trova quasi esclusivamente nelle serpentine di Snarum (Norvegia) e nelle geodi dei proietti vulcanici del monte Somma e del Lazio.