Questo sito contribuisce alla audience di

fricativo

agg. [sec. XIX; dal francese fricatif, che risale al latino fricāre, fregare]. Sono fricative le consonanti (anche costrittive o spiranti) che vengono articolate non con un'occlusione completa ma con un restringimento del canale di fonazione, attraverso il quale l'aria può passare producendo una specie di fruscio o sibilo. L'italiano conosce cinque consonanti fricative: la labiodentale sorda f (fasto) e sonora v (vasto), la dentale sorda (s di studiare) e sonora (s di sbagliare), la palatale sorda (sc di scena).

Media


Non sono presenti media correlati