Questo sito contribuisce alla audience di

gagliarda

sf. [sec. XVI; francese gaillarde]. Danza librata rinascimentale detta anche romanesca, ad andamento vivace e in tempo ternario. Quasi certamente di origine italiana, e più propriamente romana (probabilmente derivata dall'antico saltarello), ebbe grande fortuna in tutta Italia, dove fu adattata ai modi stilistici regionali (gagliarda parmigiana, “milanesa”, romagnola, veneziana, ecc.) e in Europa. Si eseguiva nel sec. XVI dopo la lenta pavana (danza bassa) e nel XVII come danza a sé stante.