Questo sito contribuisce alla audience di

galòppo

sm. [sec. XIX; dal francese galop].

1) La più veloce andatura naturale del cavallo, che consta di tre tempi e quindi di tre battute: per esempio, se l'iniziale è quella dell'arto posteriore sinistro, segue quella simultanea dell'anteriore sinistro-posteriore destro e infine l'appoggio dell'arto anteriore destro. Il cavallo al galoppo può raggiungere i 60 km/h. Loc.: di galoppo, al galoppo, a gran galoppo, velocemente, detto, in senso fig., anche di persona.

2) Tipo di danza meglio conosciuta con il termine francese di galop.

3) In medicina, galoppo carotideo, sintomo acustico riscontrabile nell'insufficienza aortica quando si effettua l'ascoltazione in corrispondenza della carotide: i toni cardiaci si susseguono con una particolare sequenza, simile al galoppo di un cavallo. Tale effetto viene prodotto dal susseguirsi di tre toni: il primo determinato dalla distensione dell'arteria durante la fase della sistole cardiaca, il secondo dalla sua retrazione durante la fase della diastole, il terzo dalla propagazione del tono della valvola aortica.

Media


Non sono presenti media correlati