Questo sito contribuisce alla audience di

gallina prataiòla

denominazione comune dell'uccello gruiforme (Tetrax tetrax) della famiglia degli Otididi. Lunga 40 cm e con apertura alare di 90 cm, la gallina prataiola ha corpo robusto e zampe lunghe. Il piumaggio, in prevalenza fulvo, presenta un evidente dimorfismo sessuale: il maschio ha un elegantissimo collare bianco e nero, mentre la femmina ne è priva. Il dorso è bruno, striato di nero. Di indole estremamente diffidente e timorosa, questo uccello vive in piccoli gruppi nelle zone pianeggianti, coltivate o erbose, dell'Europa centro-meridionale, dell'Asia e dell'Africa. In Italia era un tempo comune in tutte le regioni pianeggianti, mentre oggi è relegata a poche aree della Sardegna e del meridione. Le popolazioni dell'Europa centrale migrano a sud durante l'inverno.