Questo sito contribuisce alla audience di

gattùccio

sm. [sec. XVII; dim. di gatto].

1) Squalo (Scyliorhinus canicula) della famiglia degli Sciliorinidi. Il suo corpo, fusiforme, ha una lunghezza media di 50-70 cm ed è di colore bruno-grigiastro (ventralmente bianco) con macchie nere. Le pinne dorsali, piccole, sono inserite piuttosto indietro. È assai diffuso lungo le coste atlantiche europee e nel Mediterraneo, dove è facile trovarlo riunito in gruppi su fondali coperti di vegetazione; si ciba di pesci, molluschi, crostacei, ecc.; la sua carne non è pregiata, ma dal fegato viene estratto un olio d'uso industriale; la pelle è utilizzata per levigare avorio, legno e metalli.

2) Sega di piccole dimensioni, con lama libera, stretta e sottile, a triangolo allungato, detta anche foretto o traforo. È usata in falegnameria e in modellistica soprattutto per praticare cavità all'interno di un piano e per ritagliare profili.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti