Questo sito contribuisce alla audience di

gavòtta

sf. [sec. XVII; francese gavotte, dal provenzale gavoto, da gavots, soprannome dei montanari alpini, propr. gozzuti]. Danza francese del sec. XVII in 4/4 di andamento moderato, spesso caratterizzata da un incipit di due quarti in levare. Forse di origine popolare, fu in auge alla corte parigina del Re Sole e fu largamente utilizzata da Lulli nelle musiche da balletto. Come parte integrante della suite, posta dopo la sarabanda e spesso associata con una seconda gavotta (gavotta I e II), entrò in composizioni di Purcell, Bach, Couperin, Rameau, ecc.

Media


Non sono presenti media correlati