Questo sito contribuisce alla audience di

gemmazióne

sf. [sec. XIX; da gemmare, sul modello del francese gemmation]. Tipo di riproduzione asessuale, detta anche blastogenesi, nella quale la produzione di nuovi individui ha luogo per mezzo di gemme che si accrescono progressivamente, differenziandosi fino ad assumere la forma di un individuo completo e staccandosi dalla cellula madre nel punto in cui in essa si genera una strozzatura. La gemmazione è tipica dei Saccaromiceti, ma avviene anche in altri tipi di Funghi e in alcuni Batteri, nonché in vari organismi animali (Protozoi, Celenterati, Poriferi, Platelminti, ecc.). Non si conosce nei Molluschi, negli Artropodi e nei Vertebrati.

Media


Non sono presenti media correlati