Questo sito contribuisce alla audience di

gettóne

sm. [sec. XVIII; dal francese ant. jeton, da jeter, gettare].

1) Dischetto metallico in forma di moneta coniato in rame, argento, talora in oro o in piombo, con tipi e leggende assai vari. Fu usato dapprima per eseguire i conti, poi quale contrassegno da scambiare con danaro, con merci o con servizi.

2) Placchetta d'osso, metallo, plastica o altro materiale, di colore e forma vari, cui viene attribuito un valore convenzionale e che in molti giochi d'azzardo sostituisce la moneta. È detto anche fiche.

3) Dischetto di metallo appositamente scannellato che permette il funzionamento di apparecchi telefonici o di altri apparecchi automatici.

4) Gettone di presenza, compenso assegnato ai membri di una commissione o simili in base alla loro presenza ai lavori.

5) Disus., per lo più al pl., confetti lanciati dai balconi o dai carri durante le feste carnevalesche.

Media


Non sono presenti media correlati