Questo sito contribuisce alla audience di

giàcchio

sm. [sec. XIII; latino (rēte) iacŭlum, (rete) che si lancia]. Rete tonda da pesca, detta anche sparviero. Fitta e sottile, è dotata di piombini lungo il bordo e il pescatore la lancia in acqua dopo averla fatta roteare sopra la testa per farla aprire; per l'azione di una cordicella i piombini convergono al centro imprigionando i pesci mentre la rete scende sul fondo.

Media


Non sono presenti media correlati