Questo sito contribuisce alla audience di

gonfalonière

sm. [sec. XIII; da gonfalone]. Custode del gonfalone del Comune; ebbe diversa importanza secondo le città. Molta ne rivestì a Firenze, dove si ebbero i gonfalonieri di compagnia e i gonfalonieri di giustizia. Ai primi fu affidato, secondo la Costituzione del Primo Popolo (1250), il comando delle compagnie armate del popolo. Il gonfaloniere di giustizia, a Firenze e poi in altri Comuni, fu dapprima il capitano di mille armati a difesa del popolo (1289) poi, in forza degli Ordinamenti di giustizia (1293), divenne il capo del Collegio dei priori. In seguito fu il primo magistrato civile. Anche la Chiesa ebbe i suoi gonfalonieri: la dignità era concessa dai pontefici a principi o altri personaggi di alto rango che erano impegnati a difendere le ragioni e i diritti della Chiesa.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti