Questo sito contribuisce alla audience di

hiatus

sm. latino scientifico (propr. apertura).

1) In anatomia, indica alcune fessure, aperture, orifici, spazi vuoti o cavità, di forma diversa, che si possono trovare in tessuti o visceri: hiatus aortico, esofageo e della cava sono tre orifici presenti nel diaframma, attraverso i quali passano dal torace all'addome, rispettivamente, l'aorta, l'esofago e la vena cava; hiatus di Winson, apertura attraverso cui, nella cavità addominale, la retrocavità degli epiploon si pone in comunicazione con la cavità peritoneale; è situata tra la faccia inferiore del fegato e la porzione iniziale del duodeno.

2) In ematologia, indica l'assenza delle fasi intermedie dello sviluppo della cellula leucocitaria (hiatus leucemico) o eritrocitaria (hiatus eritremico), rispettivamente proprie della leucemia e dell'eritremia. Lo hiatus leucemico si può osservare nel corso di leucemie acute ed è caratterizzato dalla rapida immissione in circolo di numerosi mieloblasti e di una certa quantità di neutrofili maturi con poche forme intermedie. Il fenomeno è legato all'incapacità delle forme immature (leucoblasti) a evolvere secondo la normale linea maturativa. Lo hiatus eritremico è proprio delle eritremie, in particolare dell'eritremia acuta o malattia di Di Guglielmo, forma morbosa di prevalente interesse pediatrico, in cui la forte percentuale di eritroblasti basofili è associata alla quasi assoluta mancanza di forme intermedie policromatofile e ortocromatiche.

3) In geologia, designa la lacuna di sedimentazione spesso difficilmente individuabile per l'apparente continuità di sedimentazione della serie in esame se non ricorrendo ad approfonditi esami micropaleontologici e litologici di confronto con serie di controllo a sedimentazione completa. L'intervallo di tempo durante il quale si è manifestata l'interruzione di sedimentazione è geologicamente molto breve, dell'ordine del milione di anni. In senso generale si indica con hiatus l'interruzione temporanea di un qualsiasi fenomeno geologico.