Questo sito contribuisce alla audience di

host

s. inglese usato in italiano come sm. (propr. ospite, padrone di casa). In informatica, computer collegato alla rete che fornisce servizi richiesti da programmi risiedenti su altri elaboratori connessi (per esempio i browser), sotto il controllo dell'utente finale. Un host connesso alla rete Internet può supportare diversi fra i suoi protocolli, ognuno servito tramite una o più porte, cioè gestori della logica del protocollo, che agiscono sui dati trasmessi sulla connessione. Le porte possono permettere il passaggio dei dati in entrata o in uscita ed essere aperte o chiuse in entrambi i due sensi. Una porta può venire chiusa temporaneamente per motivi di sicurezza (per esempio come rimedio ad attacchi di tipo Denial of Service o DoS, in cui vengono continuamente prodotte richieste di connessione TCP/IP senza completare il protocollo) o permanentemente (per esempio verso connessioni di tipo Telnet, per impedire l'accesso a risorse del sistema da parte di programmi o utenti malintenzionati). Oltre ai servizi descritti dai protocolli, che interagiscono direttamente con il TCP/IP, un host può far eseguire diverse applicazioni che ricevono e trasmettono dati attraverso la connessione.

Media


Non sono presenti media correlati