Questo sito contribuisce alla audience di

idealìstica, Scuòla-

scuola linguistica, sorta nel primo Novecento, secondo la quale la lingua non è, o non è soltanto, un processo fisiologico e meccanico, ma l'espressione spirituale della libera attività dell'anima del parlante che con le sue inesauribili intuizioni individuali continuamente ricrea il mezzo espressivo di cui si serve per comunicare. Le categorie linguistiche vengono sostanzialmente identificate con quelle estetiche e le cause del sorgere dei fenomeni linguistici e della loro diffusione vengono ricercate nelle correnti spirituali e culturali dell'epoca. I maggiori esponenti dell'idealismo linguistico furono B. Croce, K. Vossler, E. Lerch, L. Spitzer, G. Bertoni.

Media


Non sono presenti media correlati