Questo sito contribuisce alla audience di

ieromnèmone

sm. [sec. XIX; dal greco hieromnemōn-onos, da hierós, sacro+ mnemōn, memore]. Magistrato attestato in molte città della Grecia antica, qualche volta anche come eponimo, con funzioni collegate, almeno originariamente, con il culto. I più celebri erano gli ieromnemoni del santuario di Delfi. A loro spettava la sorveglianza e l'amministrazione del tempio e dei tesori in esso depositati, la decisione delle pene da infliggere ai violatori delle norme anfizioniche, la dichiarazione delle guerre sacre.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti