Questo sito contribuisce alla audience di

immunologìa

sf. [sec. XIX; immuno+-logia]. Branca della biologia che studia i fenomeni relativi all'immunità. L'immunologia è una scienza relativamente giovane che nasce, alla fine del sec. XVIII, con gli studi di E. Jenner sul vaiolo vaccino, che portarono alla sperimentazione della prima vaccinazione. Nei due secoli successivi, ma soprattutto negli ultimi decenni, l'immunologia come anche la biochimica e la genetica molecolare hanno raggiunto un grande sviluppo. Basti pensare all'importanza delle vaccinazioni in grado di prevenire numerose malattie, alcune delle quali sono state praticamente debellate a livello mondiale come il vaiolo. I progressi dell'immunologia hanno avuto un grande riscontro pratico nell'ambito dei trapianti d'organo e delle malattie autoimmuni. Notevoli passi in avanti sono stati inoltre fatti nella diagnosi e nella terapia di molte malattie grazie all'uso di anticorpi monoclonali. Anche sul piano della lotta ai tumori l'immunologia ha prodotto risultati significativi che in alcuni casi hanno fornito modalità terapeutiche (immunoterapia) da affiancare alle altre già esistenti (chirurgia e chemioterapia).

Media


Non sono presenti media correlati