Questo sito contribuisce alla audience di

impulsivo

agg. [sec. XV; dal latino tardo impulsīvus, da impulsus, pp. di impellĕre, spingere].

1) Non comune, che assegna, che imprime una spinta, un impulso. § In fisica, grandezza impulsiva è una grandezza funzione di una variabile, generalmente il tempo, quando la grandezza è sempre nulla tranne che per un piccolo intervallo della variabile e in questo intervallo ha sempre lo stesso segno (vedi anche impulso); moto impulsivo è un movimento di un corpo in cui in un tempo brevissimo la velocità varia moltissimo senza che ci sia uno spostamento apprezzabile, come nel caso di un proiettile al momento dello sparo. La parte della meccanica che studia i moti impulsivi si chiama dinamica impulsiva.

2) Di persona, che agisce seguendo i propri impulsi, senza piegarli alla mediazione della ragione o delle convenienze; per estensione, anche riferito a sentimenti, moti dell'animo, ecc.: “una antipatia impulsiva ed invincibile” (De Roberto).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti