Questo sito contribuisce alla audience di

incinerazióne

sf. [sec. XIV; da incinerare]. Pratica funeraria consistente nell'atto di bruciare il cadavere, detta anche cremazione. È variamente diffusa nel mondo, per cui è difficile stabilire quale ideologia religiosa ne stia alla base. La si può supporre a partire dalle valenze sacrali universalmente attribuite al fuoco; esse vanno dal suo uso come mezzo di purificazione fino alla sua accezione come mezzo d'immortalazione. L'incinerazione si diffuse in Europa durante il Neolitico (tranne per certe regioni che, come la Danimarca, la conobbero in epoca più tarda); nell'antica Roma era praticata sin dalle origini insieme all'inumazione; l'avvento del cristianesimo condusse alla sua scomparsa pressoché totale. In Asia è tuttora praticata, soprattutto in India. Per quanto riguarda le culture primitive, è quasi del tutto assente in Africa; era largamente presente in America; è sporadicamente praticata in Oceania (soprattutto tra i Melanesiani).

Media


Non sono presenti media correlati