Questo sito contribuisce alla audience di

innestare

v. tr. (ind. pr. innèsto) [sec. XIV; latino volg. ininsitare, da insitāre, iterativo di inserĕre, inserire].

1) Inserire una gemma o un ramo, staccati da una pianta più pregiata, su di un'altra pianta, in modo che si sviluppino su questa per dare frutti migliori: innestare una vite bianca su vitigni neri. In particolare, sottoporre una pianta a innesto: innestare i meli; questi peschi vanno poi innestati. Per estensione, in chirurgia, effettuare un innesto.

2) Congiungere, incastrare due parti di un congegno: innestare la spina nella presa di corrente. In particolare, stabilire l'accoppiamento fra un organo motore e un altro organo: innestare la marcia di un autoveicolo, mediante la leva del cambio. Fig., inserire una questione su un'altra: innestare la politica in ogni discorso;innestare il nuovo sul vecchio, fonderli insieme. Intr. pron., inserirsi, congiungersi, confluire: questa strada s'innesta sulla nazionale. Anche fig.: motivi popolari che s'innestano nella tradizione classica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti