Questo sito contribuisce alla audience di

inseguiménto

sm. [sec. XIX; da inseguire]. Atto dell'inseguire: inseguimento di un bandito; gettarsi all'inseguimento. Con accezioni specifiche: A) operazione che rientra nello “sfruttamento del successo” e con la quale il nemico in ritirata viene incalzato e premuto da vicino per non consentirgli di riorganizzarsi a difesa e per togliergli ogni possibilità di ulteriore ritirata. B) In diritto internazionale, il diritto dello Stato esercitante la sovranità sul mare territoriale di inseguire e fermare navi straniere con mezzi navali o aerei allo scopo di esercitare un'operazione di avvicinamento e di polizia. Se necessario l'operazione può continuare anche oltre i limiti delle acque territoriali. C) Nel ciclismo, gara su pista in cui i concorrenti, singoli o a squadre, partono a mezzo giro gli uni dagli altri; la vittoria viene attribuita a chi ha raggiunto l'avversario o ha comunque conseguito il sia pur minimo vantaggio nei confronti di quello. D) In matematica, curva di inseguimento, o curva del cane, o curva di fuga, o curva di caccia, o trattrice, è la curva piana definita dalla proprietà che il segmento di tangente alla curva compreso tra la curva e una retta fissa ha lunghezza costante h. Assumendo che la retta venga percorsa con una certa velocità da un punto mobile L (lepre), la curva di inseguimento è quella che descriverebbe un punto mobile C (cane) che si muovesse alla stessa velocità di L con il vettore velocità sempre diretto verso L. La curva è rappresentata parametricamente dalle equazioni . E) Nelle telecomunicazioni, antenna a inseguimento, antenna di elevatissima direzionalità che viene mantenuta continuamente orientata verso il cielo in modo da permettere il massimo guadagno nella captazione dei segnali radio provenienti dai satelliti artificiali. Grazie ai dispositivi di asservimento con cui viene orientata, tale antenna è in grado di seguire il movimento del satellite rispetto alla Terra. F) In etologia, la reazione di inseguimento è una reazione tipica di molti predatori e di alcuni animali sociali. Nei primi è probabilmente legata al vantaggio di assalire le prede da dietro, eludendo la difesa delle prede stesse, spesso effettuata con armi portate anteriormente, e la loro possibilità di controllo dei movimenti del predatore; nei secondi ha la funzione di mantenere unito il branco. Reazioni di inseguimento degli adulti da parte dei giovani sono tipiche di alcuni processi di imprinting. L'inseguimento pre-copulatorio è presente in alcuni artiodattili, in cui il maschio corre o cammina dietro la femmina impartendole, di tanto in tanto, un colpo con una zampa anteriore. È anche osservato, nella fase di formazione della coppia, in alcune specie di colombi.

Media


Non sono presenti media correlati