Questo sito contribuisce alla audience di

intavolatura

sf. [sec. XV; da intavolare]. Atto ed effetto dell'intavolare. In particolare, in musica, termine generico che indica vari sistemi di notazione applicati soprattutto agli strumenti a tastiera e a corde pizzicate (organo, cembalo, liuto, chitarra, ecc.), molto diffusi nei sec. XV-XVIII. Nelle intavolature non vengono specificate le note, ma le posizioni che, per produrle, devono assumere le dita dell'esecutore sui tasti o sulle corde degli strumenti. Nei vari Paesi europei furono sviluppate diverse tecniche di fissazione grafica della musica mediante intavolatura, tanto che si parla comunemente di intavolatura italiana, tedesca, spagnola, francese.

Media


Non sono presenti media correlati