Questo sito contribuisce alla audience di

ipergonadismo

sm. [da iper-+gonade]. Eccesso di funzione delle ghiandole sessuali (ovaie e testicoli) che può verificarsi in età prepubere o postpuberale. Nel primo caso, che è anche il più frequente, il riconoscimento è facile per la vistosa trasformazione dell'aspetto generale e dei genitali (pubertà precoce), si hanno così: nel maschio un'anticipata mascolinizzazione e nella femmina un'anticipata femminilizzazione, oltre a una precoce maturazione dell'apparato scheletrico (incremento della statura) in entrambi. Anche sul piano psichico si assiste alla comparsa di atteggiamenti e comportamenti propri della postpubertà (aggressività affettiva e libido precoce). Le cause dell'ipergonadismo sono da ricercare in lesioni (tumori) dell'ipotalamo che provochino ipersecrezione di ormoni sessuali attraverso la stimolazione della ghiandola surrenale o dell'ovaio o del testicolo. Oppure l'origine di questi tumori può essere primitiva, a partenza cioè dalle ghiandole suddette. Vi sono infine alcune forme in cui la causa rimane oscura e che sono dette per questo idiopatiche.

Media


Non sono presenti media correlati