ipernefròma

sm. (pl. -i) [sec. XX; da iper-+greco nephrós, rene+-oma]. Carcinoma renale proprio dell'età avanzata (2-3% di tutti i carcinomi) che si riscontra in egual proporzione nei due sessi, indifferentemente nel rene destro o sinistro, all'inizio in sede corticale e poi sempre più esteso fino a interessare tutto il parenchima renale. Ha caratteristiche istologiche polimorfe tanto da indurre in passato i ricercatori a definirne numerose forme con vari nomi (ipernefroma maligno, tumore di Grawitz, carcinoma a cellule solide, carcinoma a cellule chiare), riportate in seguito tutte a un unico tipo. La cura è chirurgica.

Media


Non sono presenti media correlati