Questo sito contribuisce alla audience di

iposodiemìa

sf. [da ipo-+sodio+-emia]. Diminuzione della concentrazione di sodio nel sangue. È un parametro che indica che i sali corporei sono più diluiti della norma per l'acqua in eccesso rispetto ai soluti (iposodiemia diluizionale). L'iposodiemia si verifica nel vomito e diarrea gravi, nelle ustioni, nell'insufficienza renale cronica e nelle terapie con farmaci diuretici. Comportano iposodiemia anche le malattie con edema generalizzato, come lo scompenso cardiaco, la cirrosi epatica con ascite, la sindrome nefrosica e l'eccesso di lipoproteine (iposodiemia apparente).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti