Questo sito contribuisce alla audience di

irreligiosità

sf. [sec. XIV; da irreligioso]. Atteggiamento di rifiuto della religione e di Dio. Positivamente, l'irreligiosità è costituita dagli atti di disprezzo verso Dio, come il tentare Dio, giurare il falso, bestemmiare, e verso le cose sacre. Negativamente, e secondo l'accezione più diffusa, significa mancanza di spirito e di pratica religiosa (areligiosità).

Media


Non sono presenti media correlati