Questo sito contribuisce alla audience di

isomorfògeno

agg. [sec. XIX; isomorfo+-geno]. Di elemento o gruppo di elementi o radicali che in determinate condizioni di ambiente ne sostituisce parzialmente o totalmente altri in composti isomorfi; è detto anche vicariante o diadoco. Un insieme di elementi capaci di vicarianza isomorfogena reciproca si definisce gruppo isomorfogeno (vedi anche isomorfismo).

Media


Non sono presenti media correlati