Questo sito contribuisce alla audience di

itto

sm. [sec. XIX; dal latino ictus, colpo]. Pulsazione del cuore o delle arterie visibile esternamente e palpabile. L'itto di origine cardiaca proviene dalla punta (itto puntale o battito cardiaco) e ha sede in regione precordiale (o epigastrica nel caso di ipertrofia ventricolare destra); è importante osservarne l'esatta localizzazione, l'estensione, l'intensità, l'eventuale duplicità, le modificazioni inerenti ai cambiamenti di posizione del soggetto e agli atti respiratori. In regione precordiale possono rendersi visibili pure le pulsazioni polmonare e aortica, mentre in sede epigastrica, specie negli individui magri, è spesso evidente l'itto dell'aorta addominale. Nella regione temporale può palparsi e a volte vedersi l'itto dell'arteria temporale superficiale e dal lato volare della regione carpale quello dell'arteria radiale.

Media


Non sono presenti media correlati