Questo sito contribuisce alla audience di

lazzo o lazzo

sm. [sec. XVII; forse dal latino medievale actio, spettacolo].

1) Breve scherzo mimico caratteristico dell'attore nella Commedia dell'Arte. Inizialmente improvvisato e volto a contrappuntare l'azione principale, divenne in seguito anche verbale e quindi piuttosto fine a se stesso. Nel teatro di Marivaux e di Goldoni, legato alle maschere, tese a riacquistare la propria natura puramente mimica.

2) Per estensione, atto o parola buffonesca, spesso sguaiata: i tuoi lazzi non mi divertono.

Media


Non sono presenti media correlati