Questo sito contribuisce alla audience di

legaménto

Guarda l'indice

Lessico

sm. [sec. XIV; da legare1].

1) L'atto del legare; unione; ciò che serve a legare. Nel linguaggio marinaresco, elemento strutturale in legno o ferro che serve di unione e rinforzo.

2) Nella scherma, contatto progressivo e costante di un ferro sull'altro.

Anatomia

Formazione di tessuto connettivo fibroso che ha la funzione di tenere fra loro unite due o più strutture anatomiche (per esempio due segmenti ossei) o di mantenere in posto un organo, ovvero di concorrere a delimitare aperture o cavità nelle quali si trovano altre formazioni anatomiche (vasi sanguiferi o linfatici, tronchi nervosi, ecc.). La loro denominazione deriva in genere dalle parti ossee o dagli organi con cui hanno rapporto o che collegano (legamento femorale, legamento calcaneo-scafoide, legamento gastroepatico), dal loro orientamento o disposizione (legamento anulare, legamento trasverso dell'atlante), dalla forma (legamento triangolare del polmone), dal colore (legamento giallo), nonché dal nome di chi li descrisse (legamento di Gimbernat, legamento di Bardinet, legamento di Cooper). In particolare si ricordano: legamento anulare, legamento a forma di anello che circonda alcune formazioni anatomiche (radio, carpo, tarso); legamenti crociati, fasci fibrosi tra loro incrociati (legamenti del ginocchio, legamenti della gamba); legamento gastroepatico, formazione costituita da due foglietti peritoneali che, ricoperte le pareti dello stomaco, si inseriscono all'ilo del fegato; legamenti gialli, robusti fasci fibrosi dal particolare colore giallastro, che uniscono due lamine vertebrali adiacenti, mantenendo in rapporto due vertebre contigue; legamenti larghi dell'utero, lamine triangolari, derivate dai foglietti peritoneali, che collegano i margini del corpo dell'utero alle pareti laterali del bacino; legamento raggiato, complesso di fascetti fibrosi annessi all'articolazione costo-vertebrale; partendo dalla testa di una costa raggiungono a raggiera la superficie laterale di due corpi vertebrali e il disco intervertebrale; legamento trasverso dell'atlante, nastro fibroso teso tra le masse laterali della vertebra omonima formando attorno al dente dell'epistrofeo un anello osteo-fibroso; legamento triangolare del polmone, lamina, costituita dalla saldatura dei foglietti pleurici, che provvede a fissare il viscere al mediastino.

Media


Non sono presenti media correlati