Questo sito contribuisce alla audience di

limonène

sm. [sec. XIX; da limone+ -ene]. Idrocarburo terpenico contenuto in numerosi oli essenziali, di formula C₁0H₁6. È un liquido incolore, di odore gradevole, simile a quello di limone, insolubile in acqua, miscibile in ogni proporzione con alcol. È presente in natura in due forme isomere otticamente attive: l'isomero levogiro è contenuto nell'essenza di menta, nell'essenza di limone e di bergamotto, negli aghi di pino; l'isomero destrogiro è presente nell'essenza di finocchio e di citronella. Il composto racemo, detto anche dipentene, viene prodotto per sintesi, per polimerizzazione dell'isoprene oppure per distillazione secca del caucciù. Il limonene trova impiego come solvente in profumeria e nella produzione delle resine.

Media


Non sono presenti media correlati