Questo sito contribuisce alla audience di

litìasi

sf. [sec. XVII; dal greco lithíasis, da líthos, pietra]. Condizione patologica, detta anche calcolosi, caratterizzata dalla presenza di calcoli entro organi cavi, ghiandole e loro vie escretrici. A seconda degli organi nei quali avviene il deposito dei calcoli si possono avere vari tipi di litiasi: litiasi biliare (colelitiasi); litiasi vescicale; litiasi prostatica; litiasi urinaria (nefrolitiasi); litiasi salivare (nelle ghiandole salivari); litiasi pancreatica (nei dotti escretori della ghiandola).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->