Questo sito contribuisce alla audience di

lucani, vasi-

ceramica a figure rosse prodotta in Lucania fra il 370 e il 320 a. C. ca. Un gruppo di vasi continua la tradizione dei ceramografi protoitalioti, considerati anche protolucani, con soggetti mitologici, dionisiaci o desunti dalla vita quotidiana e con policromia minore rispetto ad altre fabbriche italiote; il pittore più notevole il Pittore delle Coefore. Un secondo gruppo risente più fortemente l'influsso della ceramica apula e i suoi artefici più significativi sono il Pittore di Napoli, il Pittore del Primato e il Pittore di Roccanova.