Questo sito contribuisce alla audience di

mèrlo²

sm. [sec. XIV; latino medievale merulus, forse dim. di moerus, alterazione di murus, muro].

1) Ciascuno degli elementi architettonici, in mattoni o in pietra, generalmente di forma parallelepipeda, disposti in serie, alternati a intervalli regolari, a coronamento di edifici fortificati, con funzione prima difensiva, poi semplicemente decorativa. Attestati già presso popolazioni molto antiche (Assiri, Persiani, ecc.), furono molto diffusi nel Medioevo. Si distinguono in genere per la parte terminale, che può essere piana (merli guelfi) o a due punte (merli ghibellini), ma non mancano altre fogge.

2) Lo stesso che merletto nel senso 1.

Media


Non sono presenti media correlati