Questo sito contribuisce alla audience di

metempsicòsi

sf. [sec. XVIII; dal greco metempsýchōsis, passaggio dell'anima da un corpo all'altro]. Concezione escatologica, secondo la quale l'anima di un morto ritorna a vivere sulla terra in un nuovo corpo, largamente diffusa tra i popoli di interesse etnologico. L'anima può trasmigrare nel corpo di un animale, in una pianta o in un uomo. Tra alcune popolazioni africane vige la credenza che l'anima di un capo passerà a rivivere nel corpo di un leone, mentre quella di uno stregone in quello di una iena. La credenza più diffusa però è quella del ritorno delle anime degli antenati nel corpo dei neonati: infatti si dà al bimbo il nome di un avo, prevalentemente quello del nonno. § Nella tradizione religiosa dell'India la metempsicosi risulta culturalmente produttiva e si esplica secondo il seguente meccanismo: ciò che noi chiamiamo anima è un'“esistenza” che si realizza nelle varie “forme” vitali possibili (uomo, animale, pianta); il “ciclo” delle esistenze, detto saṃsāra, è determinato dai meriti o demeriti acquisiti in una forma vitale; i meriti conducono a forme superiori d'esistenza e i demeriti a forme inferiori. Questo meccanismo sorregge ideologicamente la struttura sociale in caste, in quanto la nascita in una casta o nell'altra è determinata dal comportamento nella vita precedente. § L'idea della metempsicosi ci è attestata anche per il mondo classico (è soprattutto Platone che ne parla, attribuendola agli “orfici” e ai “pitagorici”), ma, sia che si tratti di un prodotto originario o di una penetrazione dall'Oriente, essa non è stata minimamente produttiva in senso sociale e religioso.

Bibliografia

S. Long, Study of the Doctrine of Metempsychosis in Greece from Pythagoras to Plato, Princeton, 1948; N. A. David, Immortalité et réincarnation. Doctrines et pratiques: Chine, Tibet, Inde, Parigi, 1961; A. des Georges, La réincarnation des âmes selon les traditions orientales et occidentales, Parigi, 1966; G. Parrinder, Avatar and Incarnation, Londra, 1970.

Media


Non sono presenti media correlati