Questo sito contribuisce alla audience di

mischmetal

s. inglese di origine tedesca. Lega industriale costituita da metalli del gruppo delle terre rare, prevalentemente da cerio (oltre il 50%) e da lantanio. Viene ottenuta per elettrolisi da bagni fusi di sali dei suddetti metalli. È utilizzata in siderurgia come disossidante dei bagni di acciaio e, nel campo della fonderia di ghisa, per introdurre nella ghisa liquida il cerio, capace di comportarsi come agente sferoidizzante della grafite, provocandone cioè la segregazione direttamente dal liquido e in presenza di inoculante in agglomerati di forma sferica (ghisa sferoidale), anziché lamellare, come avviene viceversa nel caso dell'usuale ghisa grigia per getto. È usata anche per le pietrine degli accendisigari e come getter nei tubi a vuoto.