Questo sito contribuisce alla audience di

mitraglièra

sf. [sec. XX; da mitraglia]. Termine usato per indicare i cannoni automatici di calibro compreso tra i 20 e i 25 mm. Le mitragliere hanno impiego prevalentemente contraereo; sia a terra sia sulle navi sono in genere montate su installazioni multiple (binate o quadrinate). I modelli più noti e diffusi sono la Rheinmetall MK 20 Rh. 202 cal. 20 mm, le Oerlikon GAI da 20 mm e GBI da 25, la sovietica ZU 23 da 23 mm e il sistema d'arma M 167 Vulcan cal. 20 mm realizzato dalla General Electric che raggiunge la celerità di tiro di 3000 colpi al minuto.