Questo sito contribuisce alla audience di

mocenigo

sm. (pl. -ghi) [sec. XV; dal nome del doge veneziano Pietro Mocenigo]. Lira in argento, di 6,52 g, coniata a Venezia dal doge Pietro Mocenigo (1474-76) e dai successori. Nel sec. XVI Mantova e Modena emisero monete in argento che furono dette mocenighi mantovani e mocenighi modenesi perché somiglianti alla lira veneta.