Questo sito contribuisce alla audience di

monòptero

agg. e sm. [sec. XIX; dal greco monópteros, propr. a una sola ala]. Nell'architettura classica, il tempio con una sola fila di colonne esterne, con o senza cella. Monoptero rettangolare era il primo thesaurós dei Sicioni a Delfi; monoptero circolare senza cella (costituito cioè da un colonnato circolare sostenente la copertura) era il tempio di Roma e Augusto sull'Acropoli di Atene e a quest'ultima tipologia è per lo più riferito il termine.