Questo sito contribuisce alla audience di

monocristallo

sm. [mono-+cristallo]. Sostanza cristallina costituita da un cristallo singolo, o grano, di dimensioni che possono variare da qualche millimetro a diversi centimetri. In natura, allo stato monocristallino, si trovano piriti, galene, quarzi, pietre preziose, ecc. Industrialmente vengono preparati semiconduttori di elementi puri come silicio e germanio, o di composti come solfuri, seleniuri, arseniuri, ecc., che sono ampiamente utilizzati nell'industria elettronica ed elettrotecnica. Tali monocristalli vengono generalmente ottenuti immergendo nella massa di materiale fuso un piccolo monocristallo (germe cristallino) ed estraendolo lentamente e regolarmente al procedere della cristallizzazione.