Questo sito contribuisce alla audience di

monoplegìa

sf. [sec. XIX; mono-+ -plegia]. Paralisi che interessa un solo arto. Si dice parziale o dissociata quando i disturbi paralitici sono limitati a un segmento dell'arto, mentre gli altri segmenti conservano la loro motilità oppure anche quando la paralisi è circoscritta ad alcuni gruppi muscolari di un determinato segmento. La monoplegia è il tipo di paralisi che si osserva più frequentemente nelle lesioni corticali a focolaio.