Questo sito contribuisce alla audience di

montatura

sf. [sec. XIX; da montare].

1) L'atto del montare nelle accezioni tecniche di montaggio e di applicazione a un oggetto del relativo supporto: eseguire la montatura di una diapositiva.

2) Intelaiatura o supporto che regge le varie parti di qualche cosa: applicare agli occhiali una montatura dorata. In particolare: A) complesso meccanico che sostiene le lenti di un obiettivo assicurandone il corretto posizionamento e la connessione al corpo della macchina fotografica o cinematografica. Spesso la montatura comprende anche il meccanismo di messa a fuoco, il diaframma e l'otturatore; la connessione con il corpo macchina può essere fissa (obiettivo non intercambiabile) oppure a vite o a baionetta. B) Supporto di un telescopio, ovvero complesso delle parti metalliche che, distinte dalle parti ottiche, permettono a un telescopio di muoversi e di dirigersi verso tutte le zone del cielo.

3) In sartoria, lo stesso che montante.

4) Fig., esagerazione, gonfiatura intenzionale di qualche cosa: le rivelazioni erano una grossa montatura giornalistica.