Questo sito contribuisce alla audience di

moviòla

sf. [sec. XX; dall'inglese movie, pellicola, film]. Apparecchiatura che consente la visione su un piccolo schermo degli spezzoni di pellicola cinematografica, per consentire la selezione dei pezzi utili per il montaggio del film. A questo scopo è possibile la proiezione a velocità rallentata oppure di fotogrammi singoli. È corredata di apparecchiature per il taglio e l'incollaggio della pellicola. Per il montaggio di pellicole sonore esistono apposite moviole che consentono il passaggio e l'ascolto della colonna sonora, che è registrata su una pellicola distinta da quella delle immagini. In ambito televisivo la funzione della moviola viene svolta da un particolare tipo di videoregistratore dotato di fermo immagine estremamente stabile e con le funzioni di pan e zoom, cioè di spostamento e ingrandimento di una parte dell'immagine.