Questo sito contribuisce alla audience di

mucòide

sm. [da muco+-oide]. Composto glicoproteico simile al muco, presente in elevata concentrazione nella sostanza fondamentale amorfa del tessuto connettivo, specie nelle ossa e nelle cartilagini. Dal punto di vista chimico, deriva dalla condensazione dell'acido condroitin-solforico con proteine; dalla sua scissione idrolitica si liberano acido glucuronico, solfati e N-acetil-galattosammina. La produzione di mucoide aumenta durante la fase riparativa dei processi infiammatori. Nell'ipotiroidismo, inoltre, si osserva un abnorme accumulo di mucoide negli interstizi connettivali della cute e di alcuni distretti sottocutanei.