Questo sito contribuisce alla audience di

muftì

sm. inv. [sec. XVI; dall'arabo muftī, da fatwā, responso giuridico-dottrinale]. Nei Paesi musulmani, privato cultore della teologia e del diritto, chiamato dal popolo o autorizzato dall'autorità a decidere su problemi di carattere religioso o giuridico.