Questo sito contribuisce alla audience di

music-hall

s. inglese (propr. sala da musica) usato in italiano come sm. Tra la metà dell'Ottocento e i primi del Novecento, nome con cui si designarono in Gran Bretagna i locali che offrivano servizio di ristorante o di mescita e ospitavano spettacoli di varietà. Il termine poi, adottato internazionalmente, passò a indicare sia la sede dove era allestito lo spettacolo, non più necessariamente un ristorante o taverna, ma un vero e proprio teatro, sia lo spettacolo stesso.