Questo sito contribuisce alla audience di

n.p.n.

in elettronica, sigla (da negativo-positivo-negativo) che contraddistingue uno dei due tipi di transistori bipolari, che insieme al pnp forma la cosiddetta coppia complementare. La denominazione deriva dal tipo di drogaggio impiegato per realizzare le regioni di emettitore, base e collettore del transistore. Nelle regioni di emettitore e collettore, drogate con atomi pentavalenti (P, As, Sb), si muovono liberamente gli elettroni (n), mentre nella regione di base, drogata con atomi trivalenti (B, Ga, In), si muovono liberamente le lacune (p), ossia i portatori di cariche positive.

Media


Non sono presenti media correlati